Trading online

L’assicurazione nelle Opzioni Binarie

febbraio 22, 2016

Le opzioni binarie hanno il grande pregio di essere altamente remunerative, ma allo stesso tempo, anche un grande difetto, se non riusciamo a chiudere la posizione in guadagno, perdiamo tutto il capitale investito su quella posizione.

Molti, per questo motivo, considerano le opzioni binarie simili a un gioco dove si scommette una somma di denaro, e poi nel bene o nel male o si vince o si perde.

Con un’esposizione in simili termini potrebbe sembrarlo sul serio un gioco al raddoppio, ma nella realtà le cose non stanno proprio così.

Le opzioni binarie sono uno strumento altamente remunerativo attraverso il quale è possibile guadagnare, né per gioco né per scommessa, ma con l’aiuto di un metodo e di strumenti di analisi tecnica. Importante poi, non è sempre vero che perdendo si rinuncia per intero al capitale investito, dipende infatti dal tasso d’assicurazione.

TASSO D’ASSICURAZIONE

A seconda del broker viene chiamato con terminologia diversa, ‘tasso di salvaguardia’, ‘rimborso sulle perdite’ o simili. È quella percentuale di capitale investito che il broker rende al trader nel caso in cui la posizione aperta finisca in perdita, oppure ‘out of the money’.

La percentuale di solito è compresa tra il 10-15% per le opzioni binarie classiche, cioè per quelle opzioni che hanno guadagni inclusi tra il 70% ed il 75%.

Volendo aprire una posizione da €100, ipotizzando una scadenza in profitto (in the money) il broker pagherà il 75% (quindi €75) e restituirà il capitale investito (quindi €100). Nel caso di scadenza in perdita (out of the money) il broker trattiene il denaro investito rimborsandone il 15% come tasso d’assicurazione (quindi €15).

OPZIONI BINARIE CON ALTO TASSO D’ASSICURAZIONE

Abbiamo anche un tipo di opzioni binarie con un elevato tasso d’assicurazione. Sono le opzioni builder, cioè opzioni binarie che consentono al trader di ‘costruire’ la percentuale di guadagno dell’opzione scelta a svantaggio del tasso d’assicurazione e viceversa.

Poniamo l’esempio che il rendimento di una opzione binaria sia del 70% ed il suo tasso assicurativo del 15%, il trader per quella posizione può decidere uno schema diverso, per esempio 62% di guadagno e 20% di assicurazione, oppure 55% di rendimento e 30% di assicurazione, così facendo viene offerta al trader l’occasione di dare maggiore attenzione ai profitti o viceversa al rimborso.

In ogni caso, ricordate sempre che, sarà solo la nostra esperienza e lo studio del mercato a portare a buon fine i trade, non gli investimenti inconsueti e scellerati.