Finanza News

7 milioni sequestrati dalla Guardia di Finanza

marzo 29, 2016

Colpo duro da parte della Guardia di Finanza che ha provveduto a sequestrare circa 8 milioni di euro sparsi in diversi conti bancari tutti intestati ad un consorzio lombardo formato da piccole e medie imprese per il quale si sospetta il reato di corruzione internazionale.

In una nota si legge che la misura precauzionale è stata disposta dalla Procura di Monza riguardo all’indagine su di un enorme fenomeno di corruzione transnazionale.

Sono state messe in luce delle responsabilità penali a carico di questo consorzio per la realizzazione di impiantistica elettronica a favore di un giacimento petrolifero nel Kazakistan sul Mar Caspio.

A quanto sembra l’appalto, del valore di diversi milioni di euro sarebbe stato vinto a seguito di manovre di corruzione nei confronti di funzionari governativi kazaki attraverso l’utilizzo di svariati intermediari e proprio per questo sarebbero stati instaurati fondi neri tramite l’utilizzo di fatturazioni false.